Home / Expedition vehicle / Valentino build / Verniciatura cabina

Verniciatura cabina

Prima di rimontare molti dei pezzi rimossi durante la fase di costruzione della cellula abitativa abbiamo deciso di procedere con la verniciatura della cabina. Questa sarà colorata con la stessa tinta del telaio della cellula, ovvero un RAL7000.

Pensavamo di essere già a buon punto con lo smontaggio finale delle parti che ostacolano la verniciatura, tuttavia non è così, prima di procedere dobbiamo lavorare ancora un po’ con il cacciavite, il flessibile e il martello.

20160422_171307

Nella foto sopra vediamo il “povero” Valentino denudato di molti dei pezzi che ancora erano rimasti attaccati alla cabina. In questi momenti il nostro pensiero và alla fase di rimontaggio: ce la faremo mai?

Comunque appena abbiamo terminato di smontare tutto quanto partiamo con la levigatura della carrozzeria. Fortunatamente anche le parti nascoste della cabina non presentano ruggine, quindi il lavoro si svolge abbastanza velocemente.

20160422_171328

La cosa più difficile in questo caso è rimuovere le pennellate date dai militari al fine di cancellare alcuni particolari come stemmi e numeri di matricola. Decidiamo inoltre di staccare la scritta 16.232 sperando di riuscire a riattaccarla in seguito.

20160423_174535

Ecco sopra Lucia durante la fase di “tinteggiatura” con il fondo. Particolare molto significativo relativo al lavoro di verniciatura è che anche in questa occasione, come già fatto per il nostro amato Kamillo, utilizziamo il rullo sia per passare il fondo che il colore di finitura. Utilizziamo vernici da carrozzeria, fondo epossidico bicomponente e colore poliuretanico.

20160425_194359

Ed ecco sopra il lavoro quasi ultimato. Già che eravamo in ballo abbiamo ripassato il colore della mascherina MAN regalandole un poà di nuovo spledore…

 

About smontic

Check Also

onan-genset

Generatore di corrente

Nonostante il nostro Valentino abbia ben 1,5 Kw di pannelli solari sul tetto e 880 …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *