Home / Video / Non sempre le cose vanno bene, però bisogna essere positivi | giro del mondo – ep 77

Non sempre le cose vanno bene, però bisogna essere positivi | giro del mondo – ep 77

Ci troviamo in Ecuador da qualche mese ormai ed è arrivato il momento di andare a visitare la capitale Quito. Lasciato il nostro camper fuori dalla città ci sposteremo a bordo della nostra moto cercando di guidare su strade secondarie e la sorpresa per noi sarà grande quando troveremo addirittura a dover affrontare un percorso fuoristrada. Ma le cose non sempre filano lisce, i problemi quando si sta così tanto lontano da casa possono sempre arrivare. Ma qui capiremo ancora una volta l’importanza di essere positivi durante un viaggio che può anche essere difficile. La positività è ciò che ci aiuta costantemente a risolvere i problemi quotidiani nel modo migliore e così faremo anche questa volta. Naturalmente non possiamo svelarvi ora nulla …. Arrivati in città visiteremo il vero e proprio centro storico, apprezzando la bellissima architettura e l’immancabile cibo di strada. Scegliamo un momento particolare per farlo, il lunedì di carnevale. Ci aspettiamo che la città sia in grande festa, ma nella realtà delle cose è tutto molto tranquillo e pacato. Il nostro giro del mondo ci porta a scoprire una bellissima città, con due veri e propri centri, quello storico e quello moderno. La città non è affollata di turisti, tutt’altro, la vita sembra scorrere ai ritmi di una grande metropoli, però le tradizioni e la cultura trasudano in modo significativo dalle piazze, dai monumenti, dai vicoli, dalle botteghe e dai piccoli ristoranti di strada. Certo Quito non è tutta rosa e fiori, qualche difetto ce l’ha, l’inquinamento ad esempio è davvero importante specie in alcune zone del centro storico. Meglio usare una mascherina ogni tanto. Se viaggiate in camper, camion 4×4, furgone camperizzato, VAN, motocicletta, o bicicletta, be crediamo che una visita a Quito sia sicuramente da fare.

Chi siamo: Simone e Lucia, una coppia in viaggio a tempo pieno dall’Aprile 2017 a bordo del nostro camion a cui abbiamo dato il nome Valentino. Siamo partiti dall’Italia non per fuga, tutt’altro, lo abbiamo fatto per scoprire il mondo che ci ospita, le persone che lo vivono, le loro differenti tradizioni, le infinite e affascinanti culture che rendono l’umanità la cosa più bella che ci sia. Siamo partiti per immergerci nella natura, per vedere e toccare con mano la fauna e la flora che arricchiscono il nostro pianeta rendendolo ciò di più prezioso che abbiamo. Viaggiamo consapevoli e orgogliosi della nostra cultura Italiana, qualcosa che fa parte di noi e del nostro modo di relazionarci con le persone e i popoli che incontriamo. Usiamo ciò che di prezioso il nostro paese ci ha donato per scoprire più degli altri, ma anche per contraccambiare con ciò che siamo.

Seguiteci sul nostro blog: http://www.stepsover.com La nostra pagina Facebook @stepsover Instagram @stepsover_ontour

About smontic

Check Also

Vivere e Viaggiare in camper 4×4 senza limiti di tempo | ep 119

Ultimi giorni qui a Colon, Panama dopodiché ci sposteremo verso un altra regione di questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *