Home / Video / Fai da te / Vivono in viaggio da 8 anni su un camper 4×4 con cui stanno facendo il giro del mondo – ep 097

Vivono in viaggio da 8 anni su un camper 4×4 con cui stanno facendo il giro del mondo – ep 097

Questo è davvero il camper 4×4 pronto per l’apocalisse? In questo video vi presentiamo gli interni e gli esterni del camper 4×4 di Lucia e Eli, una coppia di Israeliani che avevamo conosciuto un anno e mezzo fa in Patagonia e che incontriamo nuovamente in Colombia dopo tutto questo tempo. Come sapete siamo molto interessati a farvi vedere che soluzioni adottano questi grandi viaggiatori, che in questo caso sono in viaggio da 8 anni attraverso Africa, Asia e Sud America. Vi facciamo fare un vero e proprio tour del loro camper 4×4 che è stato prodotto da Unicat in Germania. Cosa molto particolare tra l’altro è che questo è il primo modello di veicoli Terracross prodotto dalla casa tedesca. Ci tenevamo a fare un video come questo perché per noi significa mostrare una parte molto significativa del nostro stile di vita da Fulltimers. I due nostri amici sono in viaggio da 8 anni, si avete capito bene e quindi diciamo che hanno molto da raccontare sia in termini di esperienze di camperizzazione che naturalmente per quanto riguarda le avventure vissute durante il loro giro del mondo . Il loro mezzo è un MAN 4×4, non un Unimog, un mercedes o un Iveco, ma invece un mezzo molto simile al nostro per certi versi. Oltre a raccontarvi un po’ la loro storia vi mostriamo tutte le soluzioni che hanno adottato per vivere gli ultimi 8 anni di viaggio. Non si tratta di un mezzo fai da te in questo caso, ma siamo sicuri che le idee che potrete trarre da questo loro veicolo sapranno ispirarvi. Non parleremo del loro impianto solare fotovoltaico perchè non ce l’hanno e questo è davvero interessante dato che si tratta di una scelta particolare.

About smontic

Check Also

Vivere e Viaggiare in camper 4×4 senza limiti di tempo | ep 119

Ultimi giorni qui a Colon, Panama dopodiché ci sposteremo verso un altra regione di questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *