Home / Blog / Melanie e Stefan – project 5c100c

Melanie e Stefan – project 5c100c

Avere la possibilità di fermarsi qualche giorno durante la nostra vita on the road ha il grande vantaggio di metterci a contatto con altri viaggiatori. Qui a Marrakech, che diventa spesso il posto di passaggio di tanti personaggi bizzarri, ci è capitato di vederne molti, ognuno con la sua particolarità e originalità. Questa volta ci è capitato di incontrare una coppia davvero entusiasmante e ricca di uno spirito di iniziativa coinvolgente, talmente intrigante che parlando con loro qualche minuto ci verrebbe voglia di prendere e seguirli. Stefan e Melanie sono di origine Austriaca e viaggiano a bordo della loro Mercedes Benz 190 trainando una tenda Camp-Let che riescono a trasformare in pochi minuti nella loro casa.

melanie e stafan 5c100c

Il loro progetto si chiama 5C100C che di fatto significa 5 continenti e 100 paesi. Bello direte voi, un sacco di strada e un sacco di bei posti da vedere, come non invidiarli? Ma il loro non è un semplice viaggio intorno al mondo con un mezzo che di per se basterebbe per incuriosire molti, ma piuttosto perché durante il loro peregrinare in lungo e in largo per il nostro pianeta hanno avuto la bella idea di farsi firmare l’auto da diverse persone e, a volte, anche da personaggi famosi…

DSC_3594

Ma partiamo dall’inizio: cosa spinge due ragazzi ad abbandonare il proprio lavoro e iniziare un viaggio che per ora dura da due anni e non si sa bene quando debba finire? (finirà mai poi? n.d.r.)

Chiacchierando con Stefan emerge uno dei motivi di ispirazione del loro viaggio, si tratta di un personaggio di cui certamente se bazzicate su YouTube avrete visto qualche video, Casey Neistat. Stefan in pochi minuti ci racconta tutta la storia di Casey facendoci capire quanto la motivazione al risultato lo abbia spinto ad ottenere grandi successi nella vita. Condividiamo pienamente questo punto di vista tant’è che presi dalla conversazione iniziamo a vedere i video di Casey tra cui quello che più di tutti ha coinvolto emozionalmente Stefan e Melanie, quello prodotto per la Nike.

Nella loro tenda, al riparo dal vento che la sera irrompe su Marrakech, ci facciamo davvero delle belle risate insieme, avendo un pensiero comune: se vuoi ottenere qualcosa dalla vita prima di tutto devi crederci e provarci.

Ma torniamo al loro progetto che ha anche una pagina Facebook dedicata (5C100C) e che come vi dicevo essendo stato motivato da Casey non poteva non avere tra i personaggi che hanno firmato la loro automobile proprio lui. Lo hanno incontrato a New York dopo aver attraversato tutto il Sud America, dopo tanti mesi di viaggio e dopo tante firme apposte sulla Mercedes. Stefan ci racconta che il loro incontro è stato simpaticissimo e Casey si è rivelato proprio come appare nei video, un pazzo ragazzo dalla simpatia infinita.

DSC_3595

Ma chi firma la loro macchina oltre a certi personaggi famosi? Gente normale, persone conosciute per strada, chiunque gli abbia dato una mano, un aiuto di qualsiasi tipo che può andare dalla semplice offerta di uno spazio per pernottare a qualche biscotto offerto; come è capitato a noi, che quindi siamo tra i fortunati ad aver scritto su questa macchina che verrà esposta a fine viaggio al museo Mercedes in Germania.

DSC_3598

Certamente per affrontare un viaggio come questo bisogna essere davvero una coppia affiatata, la loro Camp-Let che sembra essere molto spaziosa offre infatti la possibilità di avere due spazi notte separati, insomma ogni tanto ognuno ha pur bisogno di prendersi i suoi spazi 🙂 . Qui sotto una foto tratta dalla loro pagina Facebook che li vede uscire dalla fabbrica della loro casa mobile.

camplet

Guardando tra le firme apposte sulla loro vettura salta all’occhio anche un’altro personaggio famoso, David Copperfield, che ha apposto la sua firma sulla 190 al termine di uno spettacolo a Las Vegas che la simpatica coppia era appena stata a vedere. Anche il General Manager di Mercedes Benz ha avuto modo di firmare l’auto, questo incontro ha consentito a Stefan e Melanie di essere ulteriormente conosciuti e quindi chissà, magari vedremo qualche progetto interessante per il futuro.

Per capire il funzionamento della loto tenda, che troviamo davvero molto interessante, vi invitiamo alla visione di un video girato da loro che ne mostra l’utilizzo (sopra).

DSC_3599 DSC_3600

Stefan e Melanie ci raccontano che tengono particolarmente alle firme apposte sulla loro macchina, tant’è che ogni tanto sono costretti a ripassarle cercando di ravvivare i colori che con il sole tendono a sbiadirsi. Un lavoro certosino che sta comunque tenendo la vettura in ottime condizioni d’immagine e naturalmente appariscente. A fine tour vorrebbero poi far verniciare completamente la macchina di vernice trasparente in modo da proteggerle definitivamente. La coppia ci racconta che spesso la macchina li ha salvati in condizioni di qualche difficoltà, spesso a snellire burocrazia o ad allentare la tensione di qualche poliziotto poco propenso a chiudere un occhio. Insomma, una firma, qualche risata e magari si prosegue! (li capiamo bene n.d.r.) Potrebbe essere un metodo interessante anche per noi sul nostro Valentino, di spazio per apporre firme ne avremmo molto. AHAHA.

DSC_3601

Ma quindi un viaggio come il loro è tutto rosa e fiori? Naturalmente no. Melanie ci racconta che all’inizio, quando la macchina stava traghettando verso il Sud America sono partiti zaino in spalla e i soldi sembravano non bastare mai. Addirittura i primi pensieri sono stati: “Di questo passo abbiamo sei mesi e poi senza soldi ce ne dovremo tornare a casa”. Fortunatamente non è andata così, preso il ritmo giusto sono riusciti a rientrare nel budget che si erano prefissati. Altra esperienza poco piacevole, ma presa con filosofia – altrimenti non si potrebbe andare avanti – è stato un furto subito nei primi mesi di viaggio. Un finestrino della loro macchina è stato sfondato e naturalmente il contenuto impropriamente prelevato. Stefan ci ride su ed insieme facciamo una considerazione: “più spazio hai e più ne usi”. Lui ci dice: “Siamo partiti con la macchina vuota e dopo un mese era piena, ce l’hanno svuotata e dopo un mese era di piena di nuovo!!!” Insomma, capiamo quanto sia fondamentale avere i piedi per terra ed essere consapevoli che certe cose possono succedere, l’importante è non andare a cercarsi i problemi, poi vivere la vita con il sorriso serve a far dimenticare anche qualche contrattempo.

DSC_3602 DSC_3605 DSC_3608

Salutiamo Stefan e Melanie che prendono la strada per le montagne, resteranno qualche giorno tra le belle alture a Sud di Marrakech, poi con tutta probabilità ci incontreremo nuovamente sulla costa, quando anche noi come loro prenderemo la direzione Sud cercando il fresco regalato dal vento proveniente dall’Oceano.

Vi invitiamo a visitare la loro pagina Facebook e, nel caso li incontraste in giro ricordate di portargli i nostri saluti.

5C100C Facebook Page

 

 

About smontic

Check Also

6 Mesi on the road

Avevamo lasciato il nostro precedente racconto di viaggio a quando, circa due mesi fa, ci …

3 comments

  1. Are you passing through Dubai….? Let me know if you need any technical assistance!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *